Scheda sport: Kickboxing

Strutture dove si pratica Kickboxing

Kickboxing

Il kickboxing è uno sport da combattimento suddivisa in diverse specialità apparentemente simili che combina le tecniche di calcio tipiche delle arti marziali orientali ai colpi di pugno propri del pugilato inglese.

Cenni storici

In merito all’evoluzione di questa disciplina, relativamente giovane, possiamo tracciare due diversi percorsi mediante i quali il Kickboxing ha preso forma come oggi lo conosciamo.

Uno orientale, e precisamente in Giappone dove intorno agli ’60 rivisitando la box tailandese e in particolare eliminando i colpi di gomito, ginocchio e le prese, fu ideato quello che inizialmente chiamarono “Japanese Kick Boxing”, poi ridotto negli anni ‘80 nel nome che oggi conosciamo.

L’altro percorso ci porta negli Stati Uniti dove nel 1974 fu organizzato il primo torneo di Karate Full Contact, un nuovo sport frutto della fusione delle tecniche di pugilato a quelle di karate e kung fu. Queste due discipline, accomunate dall’utilizzo di calci e pugni, vengono spesso confuse tra loro nei nomi e negli stili.

Nel 1976, le stesse persone che a Los Angeles avevano promosso il primo Mondiale Pro, fondarono la World Association of All Style Karate Organizations WAKO, la sola organizzazione di kickboxing che oltre a contare 110 paesi affiliati nei cinque continenti è riconosciuta dal GAISF, da OCA e che ha già partecipato sia agli African Games che agli Asian Indoor Games nel 2007.

In quasi tutta Europa, a cavallo tra gli anni settanta e ottanta, si diffondevano nelle palestre queste nuove pratiche e in alcuni Stati veniva praticato sia l’american karate fullcontact sia la kickboxing. Nel 1978 si tennero a Berlino i primi veri e propri Campionati del Mondo, da allora appuntamento immancabile ogni due anni.

Nel 1980, a causa del successo che il Full Contact Karate incontrò in Europa, nacquero dei contrasti con le Federazioni di Karate esistenti e per evitare problemi politico-sportivi, la WAKO decise di lasciar cadere l’uso della parola Karate associata a Full Contact e nacque così il termine di kickboxing. La sigla internazionale WAKO rimase, così come il suo logo originario, ma con la dicitura di World Association of Kickboxing Organizations.

In Italia la Kickboxing dilaga grazie ad una felice intuizione del Maestro di Karate Falsoni che scommette tutto su questa “evoluzione tecnica del Karate”. L’attuale presidente della Federazione Italiana Ennio Falsoni non solo è il presidente della WAKO dal 1984, ma egli è il naturale successore degli ideatori, degli inventori di questa disciplina che ormai è dilagata nel mondo ed è praticata da milioni di persone.

Nel 1993, il Giappone organizza un torneo chiamato K-1, in cui "K" sta per Karate, Kempo e Kickboxing. Il K-1 attualmente ha assunto l'accezione di uno sport da combattimento a sè stante, benché vi partecipino atleti provenienti dal muay thai, dalla kickboxing o da altri sport simili. In questo torneo le regole sono riassunte in un regolamento chiamato K1 Style; in sostanza sono quelle della kickboxing, ma sono valide anche le ginocchiate senza presa e i pugni saltati e girati.

Lo scopo era mettere sullo stesso ring atleti di diverse arti marziali e sport da combattimento e che avesse un regolamento sportivo che permetteva loro di confrontarsi. Diventato il più importante appuntamento al mondo per gli appassionati di questa disciplina, si divide in due tornei: il K 1 Grand Prix riservato ai Pesi Massimi e il K1 Max, riservato alla categoria dei Pesi Medi. Sotto gli occhi entusiasti del folto pubblico i migliori combattenti che si confrontano a Tokyo per la finalissima.

Regole principali

Con il termine Kickboxing si identificano diversi stili:

  • Light contact che indica uno scambio di colpi ad impatto limitato ma senza interruzione con il fine di toccare il più possibile l'avversario;
  • Semi contact in cui gli avversari mediante lo scambio veloce di colpi intendono totalizzare più punti, accumulati a seconda delle tecniche utilizzate e del bersaglio colpito;
  • Full contact "contatto pieno" in cui i colpi sono portati a fondo e il suo fine principale è il KO dell’avversario, sono obbligatorie le protezioni per testa, e gambe;
  • Low Kick combattimento a pieno contatto che prevede anche i calci bassi al disotto del bacino. Oggi diverse scuole si sono specializzate nella pratica di questo combattimento e includono la pratica del full contact come preparazione base per passare poi alla forma più avvincente di combattimento, come la kickboxing o la thai kickboxing.

Federazione Italiana Kickboxing Muay Thai Savate Shoot Boxe

Regolamenti

Bibliografia

"Esercizi di kickboxing" di Marino Stefano - De Vecchi Editore 2011

"Kick boxing light contact. Guida alla preparazione tecnico-tattica, fisica e nutrizionale per gli sport da combattimento a contatto leggero" di Alberto Zurma, Fulvio Marzatico e Massimo Negro - Ciesse Edizioni 2011

"Kick Boxing. Preparazione, tecniche, combattimento." di Giorgio Perreca e Daniele Malori - Mediterranee Edizioni 1995

Filmografia

"Kickboxer 5" Regia di Kristine Peterson - 1995

"The King of the Kickboxers" Regia di Lucas Lowe - 1990

"Kickboxer - Il nuovo guerriero" Regia di Mark DiSalle e David Worth - 1989

Video e Foto

 

 

Gli sport che ami

Entra in contatto con gli sport che ami e praticali nella tua città. CagliariSPORT è un punto d'incontro per le attività, le associazioni e tutti gli appassionati

 

Resta aggiornato

Su CagliariSPORT puoi trovare il calendario di tutti gli eventi sportivi e delle manifestazioni sul fitness della tua città, iscriviti per ricevere le notifiche!

 

Lo sport è benessere!

Lo sport è il principale veicolo per la salute e il benessere della persona, ad ogni età. Sul portale troverai tante informazioni e consigli per tenerti in forma.

 

Siamo sociali!

Non perderti neanche un articolo o un evento pubblicato sul portale! Seguici anche sulla nostra pagina facebook https://www.facebook.com/cagliarisport.it

Alfasid

Su Alfasid

AlfaSID è specializzata nella progettazione e realizzazione di strumenti per la rete Internet, dallo sviluppo di siti web, alla gestione dell'hosting

Vai al sito Alfasid

Photostream